Testamento biologico: Dirindin, Sì ad una legge equilibrata e di libertà

Intervento in Aula. “Finalmente giunge ad approvazione una legge estremamente importante, attesa da tanto tempo e da tante persone. Un provvedimento chiaro, equilibrato ed essenziale. La delicatezza del tema avrebbe richiesto un uso più attento delle parole. E invece abbiamo sentito evocare effetti sinistri, parole allarmistiche, addirittura parlare di era eutanasica. Questa legge non si occupa di eutanasia.Si riconosce la possibilità di un rifiuto informato. È una possibilità, non un obbligo”